Newsletter

Iscriviti alle newsletter: ti invieremo le offerte e le novità in tempo reale

17 agosto - Mariangela Vacatello

Mariangela Vacatello

 

Nata nel 1982 a Castellammare di Stabia, Napoli, da una famiglia di musicisti. Inizia gli studi musicali a 4 anni con i corsi Yamaha e a 7 con Aldo Tramma, allievo di Vincenzo Vitale, a Napoli.

Successivamente, entra all'Accademia Pianistica “Incontri Col Maestro” di Imola, dove si è formata con Franco Scala e con Piero Rattalino conseguendo il “Master” nel 2006. Ha frequentato il Conservatorio “G.Verdi” di Milano con Riccardo Risaliti dove si è diplomata nel 1999 col massimo dei voti, la lode e menzione e si è laureata nel 2006 con Paolo Bordoni. Insieme allo studio del pianoforte ha affiancato il corso di composizione sperimentale con Bruno Zanolini e Fabio Vacchi.

Ha sviluppato ulteriormente le sue doti musicali attingendo alle esperienze di altri artisti in una serie di masterclasses a Villecroze, Salisburgo, Crans-Montana, Sermoneta, Santander e Prussia Cove. Nel 2008 ha conseguito il DipRam in Piano Performance alla Royal Academy of Music di Londra studiando con Christopher Elton, Head of Keyboard, la Hodgson Fellowship per l’Anno 2008/2009. Vincitrice del “Top of the World” 2009 in Norvegia e Finalista con Premio del Pubblico al prestigioso “Van Cliburn” Usa 2009, annovera tra i suoi riconoscimenti il 2° Premio al Concorso “F.Busoni” di Bolzano 2005, il 3° premio “I.Yun in memoriam-Tongyeon” Korea 2008, il 2° Premio al Concorso “F. Liszt” di Utrecht ottenuto a 17 anni, il 2° premio, il premio del pubblico e della critica al concorso internazionale “Città di Cantù” 2003, il 1° premio all’International Piano Competition di Vicenza, finalista al “Paloma O’Shea” di Santander nel 2005 ha rappresentato l’Italia al Musical Interpretation Prize 2002 di Bruxelles. Si esibisce in duo con il violoncellista Giovanni Gnocchi, col quale ha ricevuto il Premio del Pubblico nel Parkhouse Award 2007 e 2009 suonando alla Wigmore Hall di Londra.

Inizia a esibirsi in pubblico all’età di 5 anni e debutta con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali a 14 anni nella sala Verdi del Conservatorio di Milano eseguendo il 1° Concerto di Liszt.

 

 

CLAUDE DEBUSSY                                                                         

Etudes
(da I e II Libro)

JOHANN SEBASTIAN BACH/FRANZ LISZT

Preludio e fuga in La minore

 

FRANZ LISZT                     

Harmonies du soir

(Studio trascendentale n.11)

 

SERGEJ RACHMANINOV

Sonata n.2 in Si bemolle maggiore op. 36

 

 

Eventi & News




tracks

  Chameleon Mime - Everybody

  Quasi 57 - Medley anni 60

  Nastroy Snahy - Velky Bratr

  V-Poradku - To se ob as sta va

  Detaran - Pour passer le rhone

ascolta tutti

 

www.ledroinmusica.it on Facebook